Grafologia – Sette lezioni in Biblioteca Oliveriana

Pesaro, Museo Archeologico Oliveriano

Incontri settimanali, di venerdì a partire dal 28 febbraio 2014

Ore 17.30

GRAFOLOGIA

Sette lezioni di Carla Di Carlo

con esercitazioni su manoscritti di
Bembo, Guicciardini, Vittoria Farnese, Tasso, Muratori, Carolina di Brunswick, Leopardi, Rossini, Manzoni, Mommsen, Carducci, D’Annunzio, Morselli e altri fino ai giorni nostri conservati dalla Biblioteca Oliveriana

La grafologia come metodo sperimentale che dal segno grafico interpreta la persona.

Pesaro, Museo Archeologico Oliveriano
Incontri settimanali, di venerdì a partire dal 28 febbraio 2014
Ore 17.30

Sono aperte presso la Biblioteca Oliveriana di Pesaro (via Mazza 97) le iscrizioni a un breve corso di grafologia condotto da Carla Di Carlo in sette lezioni. Riprende così, anche nel nuovo anno, l’attività dell’Istituto che si propone non solo di far conoscere e valorizzare volta per volta qualche aspetto del proprio patrimonio culturale, veramente cospicuo per quantità e qualità, ma anche di suggerire strumenti per interpretarlo.
Questo corso presenta gli elementi fondamentali dell’analisi grafologica.
La scrittura, oltre che comunicazione, è manifestazione dell’identità personale e del rapporto che chi scrive intrattiene con il modello grafico del proprio periodo storico.
Studiando le carte conservate dalla Biblioteca Oliveriana di donne e uomini illustri si indagheranno i segni che rendono la scrittura lo specchio dinamico della persona, per conoscere meglio se stessi e gli altri.
Le esercitazioni comprenderanno l’esame delle grafie di autori antichi e moderni, tra i quali spiccano i nomi di personalità di rilievo storico e culturale indiscusso, a testimonianza ulteriore del valore delle raccolte oliveriane.

Carla Di Carlo, storica del libro e delle biblioteche, bibliografa, dopo studi classici e filologici cura le edizioni del Rossini Opera Festival. Come grafologa si è formata nell’Istituto Girolamo Moretti di Urbino e si occupa di grafologia familiare e relazionale, peritale-giudiziaria, nonché di educazione e rieducazione della scrittura per adulti e bambini.

Le lezioni avranno luogo nei locali del Museo Archeologico Oliveriano, via Mazza, 97.

Durata delle lezioni con approfondimenti: circa un’ora e mezza. Il corso è a numero chiuso limitato a 50 persone (minimo 20). L’iscrizione è subordinata al versamento di una quota individuale di euro 50 (30 per docenti e studenti e “Amici della Biblioteca Oliveriana”) a titolo di contributo spese, da versarsi presso gli uffici della Biblioteca Oliveriana (dal lunedì al venerdì della 8.30 alle 18.45; il sabato dalle 8.30 alle 13).

L’accettazione seguirà l’ordine di iscrizione. Sarà rilasciato a richiesta un attestato di frequenza.

 

L’iniziativa è organizzata dalla Biblioteca Oliveriana con il patrocinio e la collaborazione della Provincia, del Comune e della Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro, della Associazione “Amici della Biblioteca Oliveriana”.